European Jazz Conference 2017, 21-24 settembre, Slovenia

219
European Jazz Conference 2017

La Conferenza si conferma l’evento annuale più prestigioso per gli operatori di settore della musica jazz, d’improvvisazione e della musica creativa in Europa, ed è organizzata da Europe Jazz Network (EJN) in collaborazione con Cankarjev dom (CD), organizzatore anche del Festival Jazz di Lubiana, e con il supporto del Ministero della Cultura Sloveno.

Europe Jazz Network è un’associazione con sede a Parigi che fin dal 1987 agisce come network, con 118 soci di 35 paesi diversi, con l’obiettivo di sostenere l’identità e la specificità del jazz in Europa e di diffondere e incrementarne la conoscenza come entità culturale.

L’Assemblea Generale di Europe Jazz Network, la rete dei festival, rassegne e club europei di jazz, dal 2014 è stata ampliata e aperta anche a partecipanti esterni con il nome di European Jazz Conference e ogni anno viene organizzata in una diversa città europea.

Promoter, direttori artistici di festival e sale da concerto, manager culturali, agenti, giornalisti e rappresentanti di organizzazioni nazionali e regionali si riuniranno a Lubiana per discutere e confrontarsi sul tema scelto per la Conferenza di quest’anno: “WHAT IF….”

La storia europea contemporanea è attraversata da una preoccupante escalation di fenomeni sociali e politici come la crescita di razzismo, xenofobia, paura della diversità e la ricomparsa di forti nazionalismi e campanilismi in varie parti d’Europa e del mondo.

Gli operatori culturali hanno e devono avere un ruolo centrale nel contrastare la proliferazione e la diffusione di tale escalation: hanno un pubblico, una comunità con cui dialogare, possono sperimentare ed essere all’avanguardia nella produzione e diffusione di nuove idee. Lo scopo della Conferenza sarà esplorare come la musica e la creatività possano diventare strumenti per concepire nuove soluzioni a queste problematiche.

Durante la conferenza si alterneranno discorsi programmatici, dibattiti, laboratori e momenti di networking per operatori della musica, visite culturali e nelle serate un festival con i protagonisti del jazz del paese ospitante, quest’anno la Slovenia.

I principali relatori della Conferenza di quest’anno saranno tre importanti musicisti internazionali: il compositore e suonatore di oud libanese Rabih Abou-Khalil, la cantautrice del Mali vincitrice di numerosi premi, Rokia Traoré e il pianista serbo Bojan Z, icona del jazz balcanico. I tre relatori presenteranno i loro punti di vista sul tema e la loro esperienza di artisti che hanno vissuto in diversi paesi e attraversato molti confini, integrando influenze diverse.

Per maggiori informazioni e iscrizioni (in inglese):

http://www.europejazz.net/project/european-jazz-conference

Il programma dell’EJC2017 (in inglese) è disponibile su: http://issuu.com/europejazznetwork/docs/ejc2017_booklet

www.europejazz.net

Monica Carretta

European Jazz Conference 2017