Derrick Hodge «The Second»

314

 

AUTORE

Derrick Hodge

TITOLO DEL DISCO

«The Second»

ETICHETTA
Blue Note

Non è solo il bassista che aiuta Robert Glasper a realizzare le sue miscele tra jazz e hip-hop: è anche una delle menti più fervide della musica nera moderna. Nei suoi dischi (questo è il suo secondo, come indica il titolo) Hodge si occupa di tutto, dalla produzione alla registrazione, suonando quasi tutti gli strumenti e avvalendosi della collaborazione di alcuni dei nomi di punta della scena black di questo inizio di millennio. In «The Second» la line-up dei fiati (King e Strickland, già suoi sodali nel disco d’esordio «Live Today») è impegnata – niente virtuosismi, solo alcune linee melodiche – in un solo brano dal titolo For Generations. Il resto, tutte composizioni originali, è un delizioso lavoro di cesello da cui emerge una filosofia compositiva che sintetizza gli ascolti più variegati. Hodge è anche un abile manager e ha costituito la Son Of Knowledge Entertainment, una società creata per sostenere il lavoro di giovani musicisti che, in un mercato come quello odierno, hanno poche possibilità di farsi ascoltare e, di conseguenza, emergere.

Gaeta


DISTRIBUTORE

Universal

FORMAZIONE

Keyon Harrold (tr.), Corey King (trne), Marcus Strickland (ten.), Derrick Hodge (b. el., tast., elettr.), Mark Colenburg (batt.)

DATA REGISTRAZIONE

2015 – 2016