Advertisement

Moon in June

Moon in June: retrospettive, meditazioni e ricordi su autori e musiche “altre” che hanno convissuto con il jazz, ne sono stati influenzate e, a loro volta, hanno lasciato un segno non passeggero
a cura di Riccardo Bertoncelli

David Byrne (foto di Benno Friedman) - True Stories

David Byrne: True Stories

Dopo trentadue anni esce la colonna sonora integrale di «True Stories», uno dei più bei film musicali degli ultimi decenni.
Saft, Previte, Swallow & Iggy Pop: Loneliness Road

Saft, Previte, Swallow & Iggy Pop: Loneliness Road

«Loneliness Road»: ecco un disco semplice e accurato, anche per il gusto di lavorare sul suono con strumenti analogici, secondo abitudini più salubri che...
Glenn Jones (foto di Jesse Sheppard)

Glenn Jones: il gigante che mangiò se stesso

«The Giant Who Ate Himself» di Glenn Jones: il devoto discepolo di John Fahey, rende omaggio al suo maestro con un bel disco di «guitar solos».
Bob Dylan - San Francisco, 23 marzo 1975 (foto di Alvan Meyerowitz) - Blood On The Tracks

Bob Dylan: Blood On The Tracks

Blood On The Tracks, uno dei più leggendari album dylaniani, sincero fino all'autolesionismo, trova la sua edizione definitiva.
- Advertisement -
Piacenza Jazz Club
Jazz Club Ferrara 2020-2021