CASTLE’S JAZZ A SEMIVICOLI PER L’INTERNATIONAL JAZZ DAY 2014

86

[youtube width=”590″ height=”360″ video_id=”Tk3sicnOc6k”]

CASTLE’S JAZZ

INTERNATIONAL JAZZ DAY 2014

Castello di Semivicoli, via San Nicola 24 Semivicoli, Casacanditella Chieti

2, 3, 4 maggio 2014

 

Terza edizione di Castle’s Jazz, per celebrare il terzo anniversario dell’International Jazz Day proclamato dall’Unesco, con la direzione artistica di Joanna Miro, che si terrà da venerdì 2 maggio a domenica 4 maggio presso i suggestivi spazi del castello di Semivicoli di proprietà della casa vitivinicola Masciarelli.

La rassegna si apre venerdì 2 maggio, giornata che sarà dedicata ai nuovi talenti, in collaborazione con il conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara, grazie all’apporto del direttore M° Massimo Magri.

Aprirà il progetto Wes Legacy, omaggio alla musica di Wes Montgomery con arrangiamenti curati da Vitale Di Virgilio (chitarra), che sarà affiancato da Marco Salvatori (sassofoni), Umberto Cinalli (basso) e Matteo Manzoni (batteria).

A seguire l’inedito Manu.F – Pathos Project: Manuela Francia (voce), Andrea Castelfranato (chitarre, elettronica), Franco Liberati (batteria).

La serata sarà arricchita dalla degustazione de “i grandi Classici di Casa Masciarelli“: linea classica Masciarelli Montepulciano- Trebbiano e Rosé, con buffet aperitivo.

Sabato 3 maggio si inizia con Inside Jazz, una conversazione aperta sullo stato della musica in Italia, con particolare riferimento al jazz, tra Gianni Barone, patron e fondatore della casa discografica Nau Records, e il critico musicale Alceste Ayroldi.

Al termine si terrà un seminario multimediale sul tema Jazz visivo: il Futurismo, Sun Ra, la Pop Art e Jean Michel Basquiat, a cura di Alceste Ayroldi. Anche il 3 maggio non mancherà la musica dal vivo con Luca Pietropaoli (tromba, elettronica) che presenterà il suo ultimo progetto discografico, pubblicato con la Nau Records, Outside The Cave.

A corollario di questo appuntamento ci sarà la degustazione delle etichette della linea Castello di Semivicoli (pecorino – novità 2014, più trebbiano più rosso),  con buffet aperitivo.

Castle’s Jazz chiude domenica 4 maggio con un trio d’eccezione: Bosso-Cordisco-Bulgarelli: Fabrizio Bosso (tromba e flicorno), Daniele Cordisco (chitarra), Luca Bulgarelli (contrabbasso) con Standards & More.

Si conclude anche il ciclo di degustazioni con la linea Gianni Masciarelli, novità dell’anno 2014, in memoria di Gianni Masciarelli, con buffet aperitivo.

Per tutta la durata della rassegna sarà possibile visitare anche la mostra fotografica curata da Gino Di Paolo.

Info prenotazioni:0871.890045; info@castellodisemivicoli.it

Info programma: Joanna Miro (340.7367177;joannamir@gmail.com); facebook.com/freemusicexperience?fref=ts

Programma in sintesi:

direzione artistica: Joanna Miro

2 maggio:

Di Virgilio-Salvatore-Manzoni-Cinalli; Manu F. – Pathos Project

3 maggio

Inside jazz con Gianni Barone (Nau Records) e Alceste Ayroldi; Jazz visivo: il Futurismo, Sun Ra, la Pop Art e Jean Michel Basquiat a cura di Alceste Ayroldi; Luca Pietropaoli “Outside The Cave”

4 maggio

Fabrizio Bosso – Daniele Cordisco – Luca Bulgarelli

La Redazione