ANTEPRIMA ATINA JAZZ FESTIVAL 2014

94

[youtube width=”590″ height=”360″ video_id=”3YvQx867nR0″]

L’Atina Jazz Festival 2014 si presenta con un anteprima che si dipanerà nei giorni 7, 8 e 19 marzo.

Venerdì 7 marzo alle 16.30 (Atina, palazzo Ducale) verrà presentato il progetto Do ut Jazz, che contrassegnerà la consueta edizione estiva del festival (che si terrà dal 19 al 27 luglio).  Un’opera culturale diretta al pubblico che parteciperà attivamente al progetto condizionando l’evoluzione della stessa manifestazione. Il nuovo direttore artistico Antonio Pascuzzo ha pensato di rendere gratuito l’ingresso ai concerti per permettere la partecipazione attiva del pubblico. Do ut jazz vuole rappresentare un metodo per cui lo sponsor è direttamente interessato alla riuscita dell’evento, egli stesso ne fa parte. Alcuni esempi concreti: l’ingresso al concerto alle ore 22 e 30 è gratuito ma i posti a sedere numerati sono limitati.

Un ristoratore che ha aderito al progetto offrirà ai suoi ospiti per cena la possibilità di seguire il concerto e questi potranno alzarsi da tavola comodamente cinque minuti prima dell’inizio dell’evento, poiché lo staff dell’organizzazione li accoglierà all’ingresso della location e li accompagnerà ai posti a loro riservati.

Allo stesso modo, un hotel (o bed & breakfast, o agriturismo) che aderirà potrà offrire ai suoi ospiti anche il posto a sedere assicurato e riservato.

Di seguito alla presentazione ufficiale dell’innovativa formula dell’Atina Jazz Festival, alle 18 si esibirà il trio di Roberta Di Mario; alle 22 sarà la volta di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Sabato 8 marzo (palazzo Ducale) alle 18.30 si esibirà Giorgio Ferrera Trio Plus.

La scena si sposta negli studi di Rai Radio 3 il 19 marzo all’interno del programma Radiotre Suite Jazz per il concerto di Elina Duni.

Info: www.atinajazzfestival.com

A Ayroldi